Per la nostra sicurezza indossiamo sempre i guanti quando maneggiamo l’acido citrico!

AMMORBIDENTE
Sciogliere 200 grammi di acido citrico in un litro d’acqua, mettere 100 ml di prodotto nella vaschetta della lavatrice.
L’idea in più: per profumare il vostro ammorbidente potete utilizzare delle gocce di oli essenziali oppure i profumatori da bucato Essentia o Delizia.

ANTICALCARE
Versare 1 litro d’acqua e 150 grammi di acido citrico, otterrete un anticalcare molto efficace contro tutte le incrostazioni di calcare come ad esempio quelle presenti sui sanitari, piastrelle, lavelli, box doccia, etc…
Modo d’uso: dopo aver spruzzato il prodotto sulla superficie da trattare, lasciare agire qualche minuto, strofinare e risciacquare abbondantemente.

L’idea in più: potete aggiungere al vostro anticalcare degli Oli Essenziali, per esempio Tea Tree per renderlo antibatterico, Limone per aumentare l’effetto sgrassante, Eucalipto, Lavanda o Mandarino per profumare l’ambiente.

Non utilizzare l’acido citrico su MARMO, PIETRA o LEGNO

BRILLANTANTE
Sciogliere 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua, riempire la vaschetta del brillantante al livello massimo.

CURA DELLA LAVATRICE e LAVASTOVIGLIE
Sciogliere 200 grammi di acido citrico in un litro d’acqua, versare un litro di soluzione direttamente nel cestello della lavatrice o della lavastoviglie e procedere con un lavaggio a vuoto ad alta temperatura (90 gradi).

DISINCROSTANTE PER CAFFETTIERE E TEIERE
Eccezionale funzione dell’acido citrico è anche quella di riuscire a togliere il calcare e far risplendere le caffettiere e teiere annerite dal tempo e dal troppo caffè e tè accumulato nel tempo. Il procedimento è semplicissimo. Mettere un po’ di acqua calda nella teiera o caffettiera con un po’ di polvere di acido. Lasciate agire per mezz’ora e poi strofinare bene con una spugna abrasiva.

IGIENIZZAZIONE del WC e PULIZIA DEGLI SCARICHI
Versare all’interno della tazza del WC una soluzione composta da 50 grammi di acido citrico sciolto in un litro d’acqua e lasciare agire per l’intera nottata.

PULIZIA PENTOLE
Per eliminare gli aloni di calcare sulle pentole: versare 25 grammi di acido citrico in mezzo litro d’acqua, riempire la pentola e lasciare agire il composto per un’intera nottata. Il giorno dopo gli aloni calcarei saranno solo un vecchio ricordo e la vostra pentola sarà come nuova.

PULIZIE GENERICHE/SGRASSATORE
Versare 1 litro d’acqua, 1 cucchiaio di acido citrico, 1 o 2 cucchiaini di detersivo per piatti, agitate il flacone ed ecco la soluzione naturale per pulizie varie e vetri, spruzzare il prodotto sulla superficie da pulire.

PULIRE LE FUGHE DELLE PIASTRELLE
Per pulire le fughe delle piastrelle sciogliere 150 grammi di acido citrico in mezzo litro d’acqua, spruzzare sulla superficie, lasciare agire qualche minuto, strofinare e risciacquare. Può essere utilizzato anche puro mettendone una piccola quantità direttamente sulla spugnetta umida e strofinare.